Commissione Disciplinare

La Commissione Disciplinare CPE.

COMMISSIONE DISCIPLINARE CPE 


L’iscritto che venga meno ai propri doveri professionali o alle norme statutarie, che non osservi, nell’ambito delle sue attribuzioni, le disposizioni del presente statuto, che si renda colpevole di azioni contrarie agli interessi dell’Associazione o che abbia compiuto atti gravi, contrari al senso comune della buona moralità, verrà deferito alla Commissione di Giustizia.

La Commissione, secondo la gravità della mancanza e con giudizio motivato, potrà proporre le seguenti sanzioni:
  a) richiamo
  b) censura
  c) sospensione dei diritti derivanti dalla iscrizione
  d) radiazione dal Collegio e conseguente cancellazione dall’elenco categorico degli iscritti.

I provvedimenti della Commissione di Giustizia, per essere operanti, dovranno essere ratificati dal Consiglio Direttivo e comunicati all’interessato mediante lettera Raccomandata R.R.o PEC oppure e-mail, Prima di proporre al Consiglio Direttivo una qualsiasi sanzione disciplinare, la Commissione di Giustizia, deve contestare all’interessato la mancanza attribuitagli, mediante lettera Raccomandata con ricevuta di ritorno, PEC oppure e-mail, accordando un termine non inferiore a giorni venti per le eventuali giustificazioni e, se del caso, sentire lo stesso di persona.

Il CPE Trader non ha scopo di lucro, tutte le cariche sociali sono a titolo gratuito, fatto salvo se previsto e quantificato dal Consiglio Direttivo il Gettone di presenza.

Cpe logo400x400tr

Altri articoli:

Cpe logo150tr 301

CPETrader - Collegio Professionale Europeo dei Trader Professionisti. Associazione professionale senza scopo di lucro riconosciuta da Mise, Miur, Edufin, dal Parlamento Italiano ed Europeo. CPE costituisce un Albo professionale per la Formazione, Tutela e Certificazione dei trader professionisti.